informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Diventare mediatore familiare: info e studi

Commenti disabilitati su Diventare mediatore familiare: info e studi Studiare ad Agrigento

Per tutti coloro che sono interessati a specializzarsi e ad acquisire competenze mirate per diventare mediatore familiare ad Agrigento, l’Università online Niccolò Cusano mette a disposizione un master della durata di 1.500 ore per 60 crediti formativi con scadenza immatricolazioni a fine mese.
legge sulla mediazione familiare
La mediazione familiare, infatti, è un punto di forza del settore sociale italiano e anche in Sicilia la Regione sta sempre più cercando di accrescere personale specializzato; non solo: anche nel settore privato si sta notando un aumento di posti di lavoro per figure formate come mediatore familiare.

In questo articolo vedremo tutte le specifiche su cosa studiare per specializzarsi come mediatore familiare, operare nel sociale e aumentare le proprie possibilità lavorative con l’aggiornamento delle proprie competenze nel settore.

Corso mediatore familiare: tutte le specifiche

Il master online per mediatori familiari organizzato dalla Unicusano di Agrigento si pone come obbiettivo quello di formare professionisti del settore che siano in grado di accompagnare la coppia verso una separazione non distruttiva e attenta ai diritti dei minori – monitorando anche l’effettiva volontà della coppia ad arrivare ad un distacco definitivo.

Il mediatore familiare, infatti, cercherà di scoprire all’interno delle dinamiche della coppia delle risorse sopite le quali – se ritrovate – possono riportare la coppia verso un orizzonte comune, con un ripensamento effettivo da parte di entrambi i coniugi relativamente alla separazione. In questi casi, il professionista della mediazione familiare riporterà il piano “lavorativo” a livello di counseling così da aiutare la coppia ad affrontare la crisi e ritrovare un nuovo equilibrio all’interno del legame coniugale.

Il percorso formativo del master online ad Agrigento, dunque, si prefigge di dare ai corsisti degli strumenti e delle competenze per comprendere al meglio i bisogni della coppia che ha di fronte – capendo se impegnarsi nella salvaguardia di eventuali minori al momento della separazione (essere genitori “insieme” seppur separati) o cercare di tendere alla ricostruzione di una relazione che non è più centrata sulla coppia ma sulla genitorialità.

Ecco, dunque, che gli insegnamenti del master in mediazione familiare devono essere quanto più possibile interdisciplinari in modo tale che nel momento della mediazione, l’aspetto giuridico non prevalga su quello psicologico, sociologico e pedagogico. Infatti, La mediazione familiare è una disciplina trasversale che utilizza conoscenze proprie alla sociologia, alla psicologia e alla giurisprudenza finalizzate all’utilizzo di tecniche specifiche quali quelle di mediazione e di negoziazione del conflitto.

La mission del corso organizzato dall’Università online Niccolò Cusano è quella di fornire un’elevata competenza operativa spendibile da subito, fondata su solide basi multidisciplinari per un approccio efficace nel contatto con il sistema famiglia.

Come diventare mediatore: ecco le materie del corso

Vediamo di seguito le materie del master online:

  • Elementi di diritto processuale civile
  • Elementi del codice penale e procedura penale inerenti i delitti contro la famiglia
  • Elementi del codice civile e procedura inerenti il diritto della famiglia
  • Elementi ed approfondimenti di etica e deontologia della professione di mediatore familiare
  • Psicologia dello sviluppo
  • Elementi di pragmatica della comunicazione, gli studi del gruppo di Palo Alto, elementi di PNL
  • Ciclo vitale della famiglia, evoluzione e nuove configurazioni familiari, la gestione del conflitto tra coniugi, la gestione del conflitto all’interno del sistema familiare, crisi e tappe evolutive
  • Tecniche di gestione e conduzione del colloquio, elementi di valutazione e consultazione psicologica
  • Elementi di mediazione culturale

Si porteranno alla luce contenuti riferiti al diritto della famiglia (così da conoscere nel dettaglio la legge sulla mediazione familiare),sulla coppia e la famiglia, sul conflitto e sulla mediazione Inoltre nel percorso del Master per mediatori familiari ad Agrigento sono previsti dei seminari specifici dedicati alla presentazione simulata di casi, tra cui:

  • gestione del colloquio iniziale (raccolta anamnestica, definizione della domanda)
  • riformulazione della domanda
  • definizione del contratto
  • gestione dei colloqui di con la coppia
  • gestione dei colloqui con il nucleo familiare
  • gestione del colloquio telefonico
  • lettura e analisi di documentazione

La fruizione delle lezioni del master online si può svolgere in modalità e-learning semplicemente  collegandosi alla piattaforma telematica presente sul sito web. In questo modo anche chi già lavora può autonomamente gestire lo studio senza alcun vincolo di orario.

Tutti i contenuti del master sono il linea con la legge sulla mediazione familiare. Infatti, come si legge dal DL numero 2686 del Senato della Repubblica: “C’è la necessità di interventi strutturati e qualificati che possano garantire un concreto sostegno nella gestione della crisi familiare, il rispetto dei compiti educativi nei confronti dei figli e la promozione, su più livelli, del benessere relazionale tra i membri tutti della famiglia […] La mediazione familiare, in tale scenario, è l’unico percorso responsabilizzante in grado di offrire concreti strumenti e risorse, professionali, organizzativi e strutturali, funzionali ad aiutare genitori e figli ad affrontare situazioni di conflittualità, attraverso la gestione del conflitto stesso e la riorganizzazione delle relazioni familiari”.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali