informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Vestiti di carnevale per coppie: 5 idee da realizzare

Commenti disabilitati su Vestiti di carnevale per coppie: 5 idee da realizzare Studiare ad Agrigento

Finalmente è arrivato il carnevale: il momento giusto per sbizzarrirsi in travestimenti stravaganti, divertenti e indimenticabili. Ma quali sono i vestiti di carnevale per coppie che andranno maggiormente in voga quest’anno? Lo staff della Università online Niccolò Cusano di Agrigento vuole dare alcuni suggerimenti a tutti gli studenti universitari che decideranno di trascorrere le notti carnevalesche presso le tante feste organizzate neo locali della città.
maschere di carnevale
Le maschere di carnevale sono una tradizione antichissima e ancora oggi, moltissimi ragazzi amano prepararsi già da qualche mese prima, così da poter sfoggiare un travestimento perfetto. Si tratta di voglia di trasformismo ma non solo: il divertimento che c’è dietro alla preparazione di una maschera di carnevale è tanto e… si raddoppia se viene condiviso.

Ecco perché – oltre alle maschere di gruppo – quest’anno stanno prendendo sempre più piede le maschere di coppia.

Travestimenti carnevale per coppia: ecco quali realizzare e come farli

Non occorre spendere troppi soldi né tantomeno essere abili nel cucito e nella scelta dei materiali: nei vestiti di carnevale – prima di tutto – conta l’idea. Due persone – sia che siano amici sia fidanzati – possono realizzare tantissime maschere divertenti di coppia e questo permetterà non solo di trascorrere del tempo di qualità insieme nel corso della preparazione ma anche di ricevere su di sé sguardi di ammirazione nel corso della festa a cui si decide di partecipare.

Ma vediamo quali sono i travestimenti per due persone più gettonati a carnevale. Dopo una breve introduzione, lo staff della Unicusano di Agrigento fornirà anche alcuni piccoli consigli su come realizzarli cercando di mantenere un budget contenuto.

Dottore e paziente

Uno dei costumi di coppia maggiormente gettonato, e assolutamente divertente, è quello di medico e paziente. Può essere realizzato sia da due ragazzi che da due ragazze sia da una coppia mista… quello che conta è l’originalità e l’attenzione ai dettagli. A seconda dell’estro di ciascuno, poi, può essere più o meno macabro e più o meno dettagliato.

Per realizzarlo occorre trovare in prestito un camice da dottore a cui abbinare scarpe ortopediche e una tuta dai colori chiari (meglio azzurra o verdina) – acquistabile facilmente al mercato o comunque a basso costo. Per rendere il costume di carnevale perfetto occorre anche uno stetoscopio e qualche penna e dei bastoncini nel taschino.

costumi di coppia

Non dimenticate di applicare sul camice anche il badge di riconoscimento con foto e nome (possibilmente inventato e dalla connotazione estremamente ironica come, ad esempio, Dott. Ammazzatutti).

Apprezzabilissima anche la versione Patch Adams con il naso da clown!

Poi, per quanto riguarda il paziente va benissimo una vecchia camicia da notte della mamma da riutilizzare e, se si vuole, anche da sporcare con sangue finto (va bene la tempera rossa) qua e là. Non dimenticate le occhiaie dipinte con la matita e – se riuscite a costruirlo in casa utilizzando manici di scopa e un carrellino con le rotelle – la flebo da trascinare in giro con sé.

Coppia – Lego

Tra le maschere di coppia divertenti, spiccano anche quelle che richiedono una maggiore capacità di realizzazione (anche se low cost): è un esempio la coppia-Lego.

Qui si dovranno costruire due mega pezzettoni Lego con raffigurate le facce dell’uomo e della donna da infilare poi in testa. Forse non sarà estremamente comodo e probabilmente non resisterete tutta la sera, ma entrare alla festa alla quale deciderete di partecipare come due veri pupazzetti Lego, vi farà fare sicuramente un figurone.

Per realizzare i pezzi Lego, armatevi di cartone e tempera e, con un po’ di pazienza e sbirciando foto o vecchi giocattoli, riuscirete a farli al meglio.

Completano l’outfit una felpa rossa con su scritto Lego nel classico font dell’azienda e un paio di pantaloni neri.

Harry Potter ed Hermione

I costumi del maghetto sono acquistabili su tantissimi siti internet, anche spendendo poco. Ma se si vuole realizzare un travestimento di carnevale di coppia ispirandosi alla saga di Harry Potter è importante non trascurare i particolari.

Come prima cosa, l’Harry della coppia deve essere dotato di occhiali tondi, cicatrice sulla fronte a forma di fulmine, sciarpa con i colori del Grifondoro e completo da studente con camicia e pantaloni. La Hermione, invece, non deve dimenticare una parrucca rossa, camicetta con cravattina, gonna a pieghe, calze e ballerine. Di ordinanza, per entrambi le bacchette magiche realizzabili facilmente con il cartone o un bastoncino.

Considerando che chi sceglie questa maschera è sicuramente un appassionato della saga, è carino cercare anche di esprimersi come i veri Harry ed Hermione, a suon di formule magiche.

Morticia e Gomez Addams

Sicuramente è uno dei grandi classici dei travestimenti carnevaleschi e può facilmente trasformarsi in una maschera di gruppo. Ma se non si hanno a disposizione una piccola Mercoledì, un cugino It e una mano, va benissimo anche richiamare una delle più belle coppie del cinema horror, dai connotati eleganti e assolutamente simpatici.

Per Gomez basta solo un vestito nero elegante, con cravatta e per Morticia un abito nero lungo dal taglio a sirena (affittabili entrambi in molti negozi a costi ridotti). Ciò che conta, per questa maschera, è puntare sul trucco: via libera al cerone bianco, alle occhiaie marcate e alle labbra rosse fuoco.

Ovviamente va anche tenuto un atteggiamento consono alla famiglia Addams: i baci appassionati nei cimiteri sono i benvenuti!

Fred e Wilma Flintstone

Tra i travestimenti di carnevale per due persone, sempre rimanendo in tema di televisione, un evergreen facile da realizzare è quello di Fred Flintstone e sua moglie Wilma.

I vestiti sono facili: una tunica arancione sfrangiata per lui con applicazioni marroni e un vestitino monospalla bianco per lei. Vanno benissimo anche stoffe tagliate a vivo e senza orli, così da ricreare l’effetto “preistoria”. Di ordinanza – non potete dimenticarla – è la clava.

L’unico problema per questo travestimento di coppia è la necessaria assenza di scarpe: preferitelo solo se sapete di andare ad una festa in un luogo consono come a casa di amici.

Il travestimento da Fred e Wilma può tranquillamente trasformarsi in una maschera di gruppo se troverete altri amici che vogliono interpretare Barnie e Betty!

Abbiamo voluto dare solo alcune idee facili da realizzare a basso costo ma, per carnevale 2018, ciò che conta è dare libero sfogo alla fantasia arrivando a travestirvi da qualcosa (o qualcuno) che realmente vi piace e che sapete creerà scompiglio alle feste di carnevale alle quali parteciperete.

Gli universitari, comunque, concordano su una cosa in particolare: il carnevale è davvero la festa più divertente dell’anno e il modo migliore per dare libero sfogo alla fantasia e alla creatività. Realizzare una maschera – o acquistarla in negozi specializzati – è un ottimo modo per trascorrere del tempo di qualità. Inoltre in molte città, come ovviamente Agrigento, si organizzano anche delle sfilate per le vie della città durante le quali è possibile incontrarsi con altri giovani studenti.

E’ un modo – questo – di conoscere nuova gente in un ambiente divertente e goliardico stringendo nuove amicizie e magari conquistando il ragazzo o la ragazza dei propri sogno semplicemente commentando la sua maschera o instaurando una specie di “gioco di ruolo” nel quale si interpretano i personaggi delle proprie maschere. Un buon modo per rompere il ghiaccio!

Non ci resta che augurarvi… buon travestimento e buon carnevale!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali