informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come farsi degli amici: consigli utili da seguire

Commenti disabilitati su Come farsi degli amici: consigli utili da seguire Studiare ad Agrigento

Per capire come farsi degli amici non ci vuole una laurea in psicologia. Ognuno di noi nasce e cresce con una particolare storia di vita e predisposizione. Intorno a noi vediamo individui capaci di avere una socialità attiva e li ammiriamo. Ti senti timido e impacciato? Non sai come attaccare bottone e allargare la tua cerchia di conoscenze? Non è una tragedia, anche se tendi a vederla così. Troverai le persone giuste per te, hai solo bisogno di qualche consiglio e molta calma.

Come fare nuove amicizie

crearsi una vita socialeAmmetti a te stesso che sei un tipo di persona con caratteristiche uniche e inconfondibili. Cerca di non definirti come “sbagliato”. Piuttosto indaga le cause per cui hai bisogno di innescare nuove occasioni di socialità. Probabilmente se stai leggendo questo articolo hai qualche difficoltà dovuta alla timidezza e all’insicurezza, emozioni che affliggono una buona percentuale di persone. Ma le motivazioni per cui molti non riescono a fare amicizia sono molteplici:

  • Senso di inferiorità
  • Paura del giudizio
  • Invidia

Forse non è il tuo caso, ma esistono persone che scelgono di relazionarsi solo con persone che riescono a “comandare” o “dominare” perché in realtà esse stesse hanno un complesso di inferiorità non riconosciuto. Persone che temono il rapporto tra pari e il confronto con l’altro e ne rifuggono, senza sviluppare occasioni di crescita per la personalità.

La vita sociale è un viaggio avventuroso che necessita coraggio. Il coraggio, una virtù che si può allenare, sconfigge le emozioni negative che abbiamo elencato prima. Bisogna abbattere la paura prima di riuscire ad avvicinare le altre persone. La paura di sbagliare, di non essere all’altezza.
Tra le frequentazioni quotidiane prova a scegliere qualcuno che suscita in te interesse e stima, qualcuno con interessi diversi, con immaginazione e creatività, una nuova conoscenza che ti consenta di esplorare nuovi lati di te.

Come trovare nuovi amici

Quanto detto finora abbraccia la riflessione da un lato più psicologico. Ma forse hai più bisogno di suggerimenti pratici. Per uscire dal blocco sociale devi necessariamente cambiare abitudini. Una lista di cose da fare nelle prossime settimane ti aiuterà a trovare occasioni di socialità stimolanti. Scegli alcune di queste possibilità:

  • Iscriviti ad un’associazione
  • Cerca il contatto visivo
  • Parla con le persone che non conosci
  • Organizza incontri

Tutte queste cose insieme possono smuovere la situazione e nel giro di qualche settimana avrai sicuramente stretto nuove amicizie. Ma procediamo per gradi.

Iscriversi ad un’associazione

Per fare nuove amicizie a 16 anni come a 30 non c’è niente di meglio della condivisione di interessi. L’associazione può essere intesa anche come sportiva. Un gruppo di persone che si incontrano per portare avanti la propria passione: volontariato, sport, arte e molto altro. Avere interessi in comune aiuta il dialogo e l’empatia, inoltre spesso si lavora fianco a fianco per un obiettivo comune (partita, saggio finale, esposizione) contribuendo ad accrescere il senso di solidarietà e condivisione. Cambiare ambiente è un po’ come cambiare scuola o come trovare un lavoro nuovo, non hai altra scelta se non quella di lasciarti andare alla socializzazione.

Cercare il contatto visivo

Per i timidi cronici si tratta di una bella sfida, ma è un esercizio basilare per rafforzare l’autostima e per trasmettere fiducia e vicinanza all’interlocutore. Non ti stiamo suggerendo di fissare la prima persona che ti si siede davanti sull’autobus, né di sorridere al primo sconosciuto che passa, piuttosto ti essere ricettivo e attivo in una comunicazione tra una piccola cerchia di persone. Parlare o condividere del tempo con qualcuno che tiene costantemente lo sguardo basso non aiuta la socializzazione.

Parlare con persone nuove

Anche in questo caso dobbiamo chiarire che farsi nuovi amici non significa fermare le persone per strada e pretendere che instaurino un legame con noi. È una questione che merita tempo. Tu fai in modo che il tuo sia un atteggiamento aperto, ad esempio non restando più in disparte alle feste. La prossima volta che ti trovi in una situazione conviviale prova a prendere la parola, cercando di dire la tua, di parlare di te, di fare semplicemente conversazione.

Organizzare incontri

Forse per fare nuove amicizie aspetti che gli inviti piovano dal cielo. Può succede, le probabilità ci sono, ma perché affidarsi al caso? Sii tu il motore del cambiamento e innesca una nuova tendenza nella tua vita: la socializzazione. Perché non organizzare un tè party a casa tua? Oppure la gita fuori porta a quel castello che vorresti tanto vedere. Le persone amano ricevere inviti, probabilmente non tutte le tue risposte verranno accettato, ma il tuo essere propositivo darà dei risultati.

Crearsi una vita sociale è importante tanto quanto saperla mantenere sana e forte. La cerchia di amici è come un corpo vivo, merita cura e attenzioni. Per questo ti suggeriamo ti alimentare le relazioni già in corso prima di buttarti a capofitto in nuove amicizie. Forse senti il bisogno di scappare da qualche legame difficile? Perché? Qualcuno ti ha ferito o viceversa ti vergogni di aver ferito qualcuno? L’amicizia di può mantenere soltanto quando chi è coinvolto è disposto a lavorare sulle proprie “lacune”, non può essere sempre una passeggiata. Essere buoni amici significa essere disposti ad esserci, nel bene e nel male.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali