informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I 10 libri per l’estate 2019 da leggere assolutamente

Commenti disabilitati su I 10 libri per l’estate 2019 da leggere assolutamente Studiare ad Agrigento

Sta facendo la lista di libri da leggere per l’estate 2019? Anche noi! Effettivamente la stagione estiva è il momento migliore per dedicarsi alla lettura. Qualche settimana di vacanza dagli esami in facoltà, giornate più lunghe e ritmi rilassati ci fanno viaggiare tra le pagine in modo unico. C’è anche chi inizia le vacanze andando a fare un acquisto straordinario di titoli vecchi e nuovi, per allargare la libreria e i propri orizzonti. Se anche tu hai intenzione di fare scorta hai sicuramente bisogno di qualche suggerimento. Te ne offriamo dieci, tra libri in uscita imminente e successi dei primi mesi di quest’anno.

Libri per l’estate: dieci titoli

libri giugno 2019

Chi legge tanto ha un problema: l’accumulo seriale. Di solito si ritrova con pile di libri non letti, con un ripiano della libreria appositamente riservato ai libri non ancora letti. Un ripiano che misteriosamente si riempie senza sosta. Non è un problema, succede a tutti. È una caratteristica comune dei lettori forti, prendila con filosofia. Puoi leggere qualsiasi cosa, dai libri sul calcio a quelli di ricette, dai romanzi dell’Ottocento a quelli contemporanei. Anche perché quando ti parleremo dei libri da leggere per l’estate probabilmente ti verrà voglia di comprarteli tutti. E puoi farlo, è un tuo diritto.

Pronto? Iniziamo…

Il centenaio che voleva salvare il mondo di Jonas Jonasson (La nave di Teseo)

Allan, arzillo centounenne si trova su una nave che trasporta uranio, nel bel mezzo di una crisi diplomatica. Il precedente titolo ha riscosso moltissimo successo, e questo non sarà da meno, siamo pronti a scommetterci. Un libro per l’estate: fresco, irriverente, sconvolgente.

Freeman’s – potere (a cura di John Freeman – Black Coffee)

Una rivista che raccoglie ventisei racconti di vari autori che si cimentano con un tema potente: il potere. Troviamo Margaret Atwood, Etgar Keret, e molti altri, dentro 216 pagine che ci catturano, ci ammaliano, ma soprattutto ci fanno riflettere sulle molteplicità di dinamiche che possono innescarsi per arrivare ad unico fine: il potere.

Meglio l’assenza di Edurne Portela (Lindau)

Un libro di esordio, un libro da leggere d’estate se comunque avete piacere di fare una lettura intensa e graffiante. Una storia che parla dei paesi baschi e della crisi politica, ma non da un punto di vista oggettivo e distaccato. Direttamente dentro la vita di una bambina, che nel rapporto disastroso, doloroso e lacerante dei suoi genitori impara cosa sia la disperazione e la violenza, e forse anche la voglia di riaffiorare.

Come muoversi tra la folla di Camille Bordas (SEM)

Una famiglia numerosa e un ragazzino fuori dagli schemi dell’ordinario. Undici anni, cinque fratelli e la capacità di percepire cose che gli altri non sono in grado di percepire. Sarà un bene o un male? Responsabilità e domande da farsi. Una storia comunque screziata dal dolore.

La felicità è come l’acqua di Chinelo Okparanta (Racconti edizioni)

La casa editrice Racconti ha vinto la sfida: pubblicare solo libri di racconti, posizionandosi nel mercato all’interno di una nicchia apparentemente poco appetibile. I titoli che pubblicano sono sempre un successo e stanno contribuendo a dare valore a un genere straordinario. Questo titolo arriva dalla Nigeria. Sono dieci racconti di un’Africa che poco conosciamo di una scrittrice praticamente sconosciuta in Italia ma eccezionale.

Joyland di Stephen King

Quest’estate è atteso il nuovo horror di King, il maestro indiscusso del genere e uno degli scrittori più grandi di tutti i tempi. Tra i libri da leggere quest’estate non può mancare questo. La trama ruota intorno a un Luna Park e una casa degli orrori. Siamo proprio felicissimi di leggere e di scoprire come declinerà questi elementi tradizionali del genere. Siamo certi che sarà in grado di sfornare un altro sostanzioso capolavoro.

L’ospite crudele di Rebecca Fleet

Tra i libri dell’estate 2019 segnaliamo in uscita questo libro. Anche in questo caso abbiamo a che fare con segreti terribili, grandi colpe e altro. Ma il fine della protagonista è quello di salvare il suo matrimonio. Ci riuscirà. Le verità inquietanti che verranno a galla, riguardanti la casa in cui si trova a soggiornare dopo uno scambio, la travolgeranno completamente?

Nw di Zadie Smith

Vari personaggi legati la parentela o da feeling, legati dal destino, tutti in conflitto con una parte della propria persona e con le esistenze che conducono. Le due protagoniste principali hanno in comune il luogo in cui risiedono, il medesimo condominio, ma si distinguono fortemente per le vite che vivono. Un altro particolare le accomuna: hanno amato lo stesso uomo. Ambientazione londinese per un romanzo che fa riflettere sulle identità sociali e individuali.

Un amore più forte di me di Maria Dueñas

Bianca è il fulcro di una famiglia unita e apparentemente felice. Ma un giorno scopre che suo marito sta per diventare padre, di un’altra donna. Decide di trasferirsi in California, e la ricerca su Andres Fontana, letterato spagnolo morto trent’anni prima la terrà impegnata e sarà il primo di una serie di eventi con cui dovrà aprirsi a una nuova vita.

La mano scarlatta di Cassandra Clare e Wesley Chu

Un libro per l’estate che si rispetti deve possedere determinate caratteristiche. E a questo titolo non mancano. La mano scarlatta è una setta che diffonde panico e preoccupazione ovunque, in tutto il mondo, e una coppia che dovrebbe rilassarsi in un viaggio per l’Europa si ritrova a mettersi sulle tracce del capo supremo del culto.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali